Panzerotti al forno con esubero di lievito madre

Ogni volta che la Cuoca deve “rinfrescare” la pasta madre ed è costretta a buttarne una parte, per non esserne sommersa in poche settimane, si sente mortalmente in colpa.E’ quindi sempre alla ricerca di nuove ricette che le permettano di riutilizzare l’esubero. Questa è FANTASTICA! E’ facile e veloce e soprattutto è golosa :-) perfetta per una cena sfiziosa.

_MG_6240edited-for-web titolo ita

INGREDIENTI:

150 g di esubero di pasta madre

75 ml acqua

1 cucchiaio di miele

100 g di farina 00

60 g di farina manitoba

2 cucchiai abbondanti d’olio

4 pizzichi di sale

PROCEDIMENTO:

Preriscaldate il forno statico a 180/200°.

Sciogliete l’esubero nell’acqua con l’aiuto della frusta elettrica, poi aggiungete pian piano gli altri ingredienti e impastate con l’aiuto del gancio a spirale ( se l’avete, altrimenti usate quello normale :-) ). Lasciate riposare per una mezz’oretta nella ciotola chiusa con la carta trasparente.

Poi dividete in palline uguali, della misura che preferite a seconda dello scopo.

Tirate velocemente la pasta di ogni pallina formando una sorta di rettagolo, poi piegate il lato dx corto verso l’interno, subito dopo il sinistro e poi ritirate dall’altro lato e ripetete. E’ lo stesso procedimento che viene usato per la pizza.

Lasciate riposare chiusi con la carta trasparente per almeno un’oretta, ma se è di più va comunque bene.

Nel frattempo preparate il ripieno: quello più classico è quello con la salsa di pomodoro e la mozzarella ma potete sbizzarrirvi come volete! Patate lesse, mozzarella e pepe, oppure ricotta e provola …o qualsiasi cosa vi suggerisca la fantasia.

Formate quindi dei dischi con la pasta e mettete gli ingredienti al centro, non esagerate altrimenti si romperà facendo fuoriuscire tutto, lasciate 1 cm di bordo e inumiditelo leggermente con acqua da un lato. Poi piegate il disco a metà e sigillate con le dita: con precisione mi raccomando.

A questo punto adagiateli sulla carta da forno e “spennellateli con la salsa di pomodoro”. Infornate e fate cuocere per 15/20 minuti circa, anche a seconda della grandezza.

Questi panzerotti si possono anche preparare in anticipo per essere portati come merenda sana a scuola, o come pranzo al sacco al mare o ad un picnic. Se fatti più piccoli ( ricordate di ridurre il tempo di cottura) sono ottimi come aperitivo o per completare il buffet di una festa.

You may also like...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *